3 Dicembre 2020 - Giornata Internazionale delle persone con disabilità

Contattaci
Chi siamo
Richiedila Ora

Il 3 dicembre di ogni anno si celebra la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, proclamata nel 1992 con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili.

Le Nazioni Unite, dal 2006, hanno adottato la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, che ha ulteriormente promosso i diritti e il benessere delle persone con disabilità, ribadendo il principio di uguaglianza, inclusione e la necessità di garantire loro la piena ed effettiva partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società.

La Convenzione invita gli Stati ad adottare le misure necessarie per identificare ed eliminare tutti quegli ostacoli che limitano il rispetto di questi diritti imprescindibili e permettere di vivere in modo indipendente e di partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita e dello sviluppo.

Il tema scelto per la giornata 2020 è 'Non tutte le disabilità sono visibili' e si concentra sulla diffusione della consapevolezza e della comprensione delle disabilità che non sono immediatamente evidenti, come malattie mentali, dolore cronico o stanchezza, disturbi della vista o dell'udito, diabete, lesioni cerebrali, disturbi neurologici, differenze di apprendimento e disfunzioni cognitive, tra gli altri.

Secondo il Rapporto mondiale dell'OMS sulla disabilità, il 15% della popolazione mondiale, più di 1 miliardo di persone, vive con disabilità. Di questi, si stima che circa 450 milioni vivano con una condizione mentale o neurologica e due terzi non cercheranno assistenza medica professionale, in gran parte a causa di discriminazione e abbandono.

Si stima che altri 69 milioni di individui subiscano lesioni cerebrali traumatiche ogni anno in tutto il mondo e un bambino su 160 viene identificato nello spettro dell'autismo.

Durante la pandemia di COVID-19, l'isolamento, la disconnessione, le routine interrotte e la riduzione dei servizi hanno avuto un grande impatto sulla vita e sul benessere mentale delle persone con disabilità in tutto il mondo. Diffondere la consapevolezza delle disabilità invisibili, così come di questi impatti potenzialmente dannosi per la salute mentale, è fondamentale poiché il mondo continua a combattere il virus.

Fondamentale è l’impegno delle istituzioni ma anche quello di ogni cittadino per permettere integrazione e pari dignità alle persone affette da disabilità.


Medika, la Card della Salute